Un Posto tranquillo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


A cura di Sarah Zappulla Muscarà

Acireale, cittadina in provincia di Catania, negli anni che corrono tra lo scoppio del secondo conflitto mondiale, lo sbarco alleato in Sicilia e la caduta del fascismo, è lo scenario del romanzo di Enzo Marangolo “Un posto Tranquillo”. Qui la drammaticità degli eventi, percorsi con levità e pacata ironia, non scalfisce lo scudo del disincanto dei suoi abitanti, dalla rassicurante epica di cavalieri antichi.
Un “cantare” eroico sorretto da un guizzo di capriccio e da un filo di esorcismo. Dove la fugace comparsa di Mussolini e Vittorio Emanuele III è ludica, mesta immagine della vacuità e dei guasti del potere, della beffa e dell’impostura della storia.


Sarah Zappulla Muscarà, ordinaria di Letteratura Italiana nell’Università di Catania e incaricata di Letteratura Teatrale Italiana e di Storia e Critica del Cinema, si occupa di narrativa, teatro e cinema tra Otto e Novecento, di edizioni di testi e carteggi inediti. A sua cura per Bompiani sono apparsi Tutto il teatro in dialetto di Luigi Pirandello, Tutto il teatro di Stefano Pirandello (in collaborazione con Enzo Zappulla), Un bellissimo novembre, Giovannino, Gli ospiti di quel castello di Ercole Patti.
 

A cura di Sarah Zappulla Muscarà

Acireale, cittadina in provincia di Catania, negli anni che corrono tra lo scoppio del secondo conflitto mondiale, lo sbarco alleato in Sicilia e la caduta del fascismo, è lo scenario del romanzo di Enzo Marangolo “Un posto Tranquillo”. Qui la drammaticità degli eventi, percorsi con levità e pacata ironia, non scalfisce lo scudo del disincanto dei suoi abitanti, dalla rassicurante epica di cavalieri antichi.
Un “cantare” eroico sorretto da un guizzo di capriccio e da un filo di esorcismo. Dove la fugace comparsa di Mussolini e Vittorio Emanuele III è ludica, mesta immagine della vacuità e dei guasti del potere, della beffa e dell’impostura della storia.


Sarah Zappulla Muscarà, ordinaria di Letteratura Italiana nell’Università di Catania e incaricata di Letteratura Teatrale Italiana e di Storia e Critica del Cinema, si occupa di narrativa, teatro e cinema tra Otto e Novecento, di edizioni di testi e carteggi inediti. A sua cura per Bompiani sono apparsi Tutto il teatro in dialetto di Luigi Pirandello, Tutto il teatro di Stefano Pirandello (in collaborazione con Enzo Zappulla), Un bellissimo novembre, Giovannino, Gli ospiti di quel castello di Ercole Patti.
 

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: GRANDI TASCABILI
    • Prezzo: 6.90 €
    • Pagine: 176
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845256363

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...