Un Piccolo eroe sbeffeggiato

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


"Un racconto apparentemente innocente sulla guerra psicologica tra due alunni della scuola elementare. Un romanzo potente, avvincente, con una forza morale che conferma Munyol come il più importante scrittore coreano."
Publisher’s Weekly

"Un romanzo dal respiro universale, a firma di uno degli scrittori coreani di maggior successo."
Library Journal

Corea del Sud. Han, un ragazzo undicenne, a causa della crisi professionale che ha investito il padre è costretto a cambiare scuola: dalla prestigiosa Seul a un più umile istituto di provincia. E la vita di Han precipita in un mondo che non avrebbe mai immaginato. Dovrà fare i conti con le leggi implicite che regolano i rapporti fra studenti e professori, dovrà vedersela con un compagno di scuola che, come un boss della malavita, esercita, con la complicità di un maestro, un dominio incontrastato su tutto e tutti: dovrà, insomma, crescere, affrontare la solitudine, trovare in se stesso le proprie risorse. Yi Munyol in questo romanzo che lo ha consacrato come il maggiore scrittore coreano vivente, dà voce a un personaggio indimenticabile. E nel piccolo Han si specchia anche la parabola esistenziale dell’autore: abbandonato dal padre che fuggì nella Corea del Nord comunista, Munyol visse su se stesso, giovanissimo, nella Corea del Sud, le limitazioni alla propria libertà.

"Un racconto apparentemente innocente sulla guerra psicologica tra due alunni della scuola elementare. Un romanzo potente, avvincente, con una forza morale che conferma Munyol come il più importante scrittore coreano."
Publisher’s Weekly

"Un romanzo dal respiro universale, a firma di uno degli scrittori coreani di maggior successo."
Library Journal

Corea del Sud. Han, un ragazzo undicenne, a causa della crisi professionale che ha investito il padre è costretto a cambiare scuola: dalla prestigiosa Seul a un più umile istituto di provincia. E la vita di Han precipita in un mondo che non avrebbe mai immaginato. Dovrà fare i conti con le leggi implicite che regolano i rapporti fra studenti e professori, dovrà vedersela con un compagno di scuola che, come un boss della malavita, esercita, con la complicità di un maestro, un dominio incontrastato su tutto e tutti: dovrà, insomma, crescere, affrontare la solitudine, trovare in se stesso le proprie risorse. Yi Munyol in questo romanzo che lo ha consacrato come il maggiore scrittore coreano vivente, dà voce a un personaggio indimenticabile. E nel piccolo Han si specchia anche la parabola esistenziale dell’autore: abbandonato dal padre che fuggì nella Corea del Nord comunista, Munyol visse su se stesso, giovanissimo, nella Corea del Sud, le limitazioni alla propria libertà.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: LETTERATURA STRANIERA
    • Prezzo: 13.00 €
    • Pagine: 126
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845259241

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...