The Mother

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


May ha un po' più di sessant'anni. Due figli adulti, e un marito precocemente invecchiato che muore senza opporre alcuna resistenza alla sua fine. Si ritrova così sola e senza più doveri sociali, con un'anima naturalmente ribelle, in una città che le offre la possibilità di una nuova vita e di un nuovo amore, agli occhi del mondo oscenamente sessuato. Storia di una madre non più giovane che si innamora dell'amante di sua figlia, ma anche riflessione sulle crudeli dinamiche famigliari, racconto "scandaloso" su un amore in realtà puro e disperato, The Mother è la sceneggiatura originale con cui Hanif Kureishi ritorna a lavorare per Roger Mitchell, dopo la trasposizione cinematografica di Il Budda delle periferie. Un "romanzo visivo" che esplora i temi più cari a Kureishi: la solitudine dell'esistenza, la gioia e la paura dell'innamoramento, il potere sovversivo e salvifico del sesso, la lotta ai pregiudizi, razziali come anagrafici, e soprattutto la possibilità reale del cambiamento, l'inizio di una nuova vita che aspetta tutti dietro l'angolo, se solo prima o poi, a dispetto di quello che pensano gli altri intorno, decidessimo di metterci in movimento.

May ha un po' più di sessant'anni. Due figli adulti, e un marito precocemente invecchiato che muore senza opporre alcuna resistenza alla sua fine. Si ritrova così sola e senza più doveri sociali, con un'anima naturalmente ribelle, in una città che le offre la possibilità di una nuova vita e di un nuovo amore, agli occhi del mondo oscenamente sessuato. Storia di una madre non più giovane che si innamora dell'amante di sua figlia, ma anche riflessione sulle crudeli dinamiche famigliari, racconto "scandaloso" su un amore in realtà puro e disperato, The Mother è la sceneggiatura originale con cui Hanif Kureishi ritorna a lavorare per Roger Mitchell, dopo la trasposizione cinematografica di Il Budda delle periferie. Un "romanzo visivo" che esplora i temi più cari a Kureishi: la solitudine dell'esistenza, la gioia e la paura dell'innamoramento, il potere sovversivo e salvifico del sesso, la lotta ai pregiudizi, razziali come anagrafici, e soprattutto la possibilità reale del cambiamento, l'inizio di una nuova vita che aspetta tutti dietro l'angolo, se solo prima o poi, a dispetto di quello che pensano gli altri intorno, decidessimo di metterci in movimento.

Commenti

Autore


  • autore_img
    Hanif Kureishi

    è nato a Londra da padre pakistano e madre inglese. È romanziere, drammaturgo, sceneggiatore (e per una volta anche regista: London Kills Me, 1991). Ha scritto le sceneggiature per i film di Steph [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: ASSAGGI
    • Prezzo: 7.00 €
    • Pagine: 176
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845204234

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...