Pura anarchia

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Pura anarchia offre le gioie e i tormenti che accompagnano da sempre il suo autore. I testi comici di Allen, al pari dei suoi film, sono un fuoco d’artificio di invenzioni, variando tono e argomento ma con lo stesso sguardo unico e irripetibile.”
Janet Maslin, The New York Times

Un musical ambientato nella Vienna di Freud, Mahler e Kokoschka. Ristrutturazioni impossibili e pantaloni post-moderni. Un attorucolo scambiato per una star di Hollywood e rapito da un terribile bandito. Un novello Proust costretto a sbarcare il lunario scrivendo preghiere da vendere su eBay. I misteri della scienza e delle donne, mentre Topolino racconta le relazioni pericolose di Paperino e la dipendenza di Pippo dagli antidolorifici. Woody Allen torna alla narrativa prendendo spunto da quel concentrato di anarchia che è la vita quotidiana, con i suoi episodi curiosi, insoliti o banali, occasione di irresistibili parodie e impietosi sberleffi. Come le gambe di April Fleshpot, la femme fatale di “Papille letali”, la penna di Woody non fa prigionieri, creando situazioni esilaranti che hanno per protagonisti i più classici personaggi alleniani; inetti, cialtroni, improbabili ma sempre profondamente, miseramente umani.

Pura anarchia offre le gioie e i tormenti che accompagnano da sempre il suo autore. I testi comici di Allen, al pari dei suoi film, sono un fuoco d’artificio di invenzioni, variando tono e argomento ma con lo stesso sguardo unico e irripetibile.”
Janet Maslin, The New York Times

Un musical ambientato nella Vienna di Freud, Mahler e Kokoschka. Ristrutturazioni impossibili e pantaloni post-moderni. Un attorucolo scambiato per una star di Hollywood e rapito da un terribile bandito. Un novello Proust costretto a sbarcare il lunario scrivendo preghiere da vendere su eBay. I misteri della scienza e delle donne, mentre Topolino racconta le relazioni pericolose di Paperino e la dipendenza di Pippo dagli antidolorifici. Woody Allen torna alla narrativa prendendo spunto da quel concentrato di anarchia che è la vita quotidiana, con i suoi episodi curiosi, insoliti o banali, occasione di irresistibili parodie e impietosi sberleffi. Come le gambe di April Fleshpot, la femme fatale di “Papille letali”, la penna di Woody non fa prigionieri, creando situazioni esilaranti che hanno per protagonisti i più classici personaggi alleniani; inetti, cialtroni, improbabili ma sempre profondamente, miseramente umani.

Commenti

Autore


  • Woody Allen

    Woody Allen, regista, attore, sceneggiatore e compositore, è nato a Brooklyn da una famiglia ebraica di origine ungherese. Nel corso della sua carriera ha ricevuto diciotto nomination all’Oscar, vi [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: GRANDI TASCABILI
    • Prezzo: 8.90 €
    • Pagine: 176
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845263248

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...