Occhio per occhio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


“Il principio arcaico di prendersi almeno la vita di chi una vita ha preso continua a essere istintivamente percepito come giusto, e sopravvive tenacemente a dispetto dei migliori precetti; la qual cosa, a mio avviso, rende necessario che le nostre coscienze continuino a venire interrogate costantemente e direttamente, senza nulla dare per scontato: per capire come la pensiamo davvero, se ci sentiamo rappresentati dai testi, sacri e laici, su cui è fondata la nostra civiltà o se facciamo fatica ad assimilarne i precetti più evoluti, e come siamo capaci di regolarci quando essi – i precetti, i testi fondamentali – vanno in contraddizione l’uno con l’altro. Cosa, quest’ultima, che in tutta onestà mi pare non accada riguardo alla pena di morte, giacché in qualsiasi paese del mondo la vita umana è considerata un valore inviolabile, e uccidere un crimine gravissimo.”

Sandro Veronesi

“Un’inchiesta sulla pena di morte nel mondo.
Quattro reportage in giro per i continenti del romanziere Premio Strega.
Un libro contro l’omicidio legalizzato e la barbarie che crea dove non è stato abolito.”
la Repubblica

“Il discorso di Veronesi avanza lungo i binari di una salda acquisizione dei dati reali, ma le strategie di racconto messe in campo dall’autore aprono squarci improvvisi, deviazioni di incalcolabile suggestione, inviti di altri orizzonti e cancellano talora i condizionamenti delle conoscenze comuni, le nozioni sapute e codificate.”

Giuseppe Amoroso, Gazzetta del Sud

“Parlare della pena di morte non è mai superfluo, perché si dà conto, parlandone, delle infinite questioni che intorno a questo tema si accampano.
È quanto ricorda Sandro Veronesi in Occhio per occhio, un libro di inchiesta e di viaggio risolto con una delle caratteristiche più ammirevoli dell’autore: il suo saper porgere ogni argomento come narrazione.”

Raffaele Manica, Alias

“Il principio arcaico di prendersi almeno la vita di chi una vita ha preso continua a essere istintivamente percepito come giusto, e sopravvive tenacemente a dispetto dei migliori precetti; la qual cosa, a mio avviso, rende necessario che le nostre coscienze continuino a venire interrogate costantemente e direttamente, senza nulla dare per scontato: per capire come la pensiamo davvero, se ci sentiamo rappresentati dai testi, sacri e laici, su cui è fondata la nostra civiltà o se facciamo fatica ad assimilarne i precetti più evoluti, e come siamo capaci di regolarci quando essi – i precetti, i testi fondamentali – vanno in contraddizione l’uno con l’altro. Cosa, quest’ultima, che in tutta onestà mi pare non accada riguardo alla pena di morte, giacché in qualsiasi paese del mondo la vita umana è considerata un valore inviolabile, e uccidere un crimine gravissimo.”

Sandro Veronesi

“Un’inchiesta sulla pena di morte nel mondo.
Quattro reportage in giro per i continenti del romanziere Premio Strega.
Un libro contro l’omicidio legalizzato e la barbarie che crea dove non è stato abolito.”
la Repubblica

“Il discorso di Veronesi avanza lungo i binari di una salda acquisizione dei dati reali, ma le strategie di racconto messe in campo dall’autore aprono squarci improvvisi, deviazioni di incalcolabile suggestione, inviti di altri orizzonti e cancellano talora i condizionamenti delle conoscenze comuni, le nozioni sapute e codificate.”

Giuseppe Amoroso, Gazzetta del Sud

“Parlare della pena di morte non è mai superfluo, perché si dà conto, parlandone, delle infinite questioni che intorno a questo tema si accampano.
È quanto ricorda Sandro Veronesi in Occhio per occhio, un libro di inchiesta e di viaggio risolto con una delle caratteristiche più ammirevoli dell’autore: il suo saper porgere ogni argomento come narrazione.”

Raffaele Manica, Alias

Commenti

Autore


  • autore_img
    Sandro Veronesi

    è nato a Firenze nel 1959. È laureato in architettura. Ha pubblicato: Per dove parte questo treno allegro (1988); Live (1996); Gli sfiorati (1990); Occhio per occhio. La pena di morte in quattro sto [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: GRANDI TASCABILI
    • Prezzo: 9.00 €
    • Pagine: 368
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845266348

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...