La Stanza sull’acqua

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Sulle sponde del Nilo non si vedono che distruzione e presagi di morte. Una nave, bianca e misteriosa, risale a fatica le acque. Un’altra, nera e non meno inquietante, discende il fiume. Entrambe sono l’ultima dimora di due vite specularmente affini, dai legami del sangue al destino inscritto negli astri. Alla prima, e a pochi uomini che credeva fedelissimi, Cleopatra, ormai consapevole di essere prossima alla fine, ha affidato l’unico figlio avuto da Giulio Cesare: Cesarione. Sulla seconda, ugualmente in fuga, è rinchiusa Afra, principessa di lontani paesi. Entrambi i giovani stanno per essere traditi dall’avidità e dalla sete di potere dei loro equipaggi, quando, incontrandosi per un istante e per sempre, decidono di scambiarsi i destini e di confondere così i loro nemici. “Tu sei me”: come la formula di un incantesimo queste parole racchiudono il segreto dei due sfortunati “re dei re” e indicano il senso ultimo del racconto, che è anche “un viaggio ai confini del mondo conosciuto, un salto verso un’altra epoca”, nell’universo ambiguo del doppio e dell’androgino.

Sulle sponde del Nilo non si vedono che distruzione e presagi di morte. Una nave, bianca e misteriosa, risale a fatica le acque. Un’altra, nera e non meno inquietante, discende il fiume. Entrambe sono l’ultima dimora di due vite specularmente affini, dai legami del sangue al destino inscritto negli astri. Alla prima, e a pochi uomini che credeva fedelissimi, Cleopatra, ormai consapevole di essere prossima alla fine, ha affidato l’unico figlio avuto da Giulio Cesare: Cesarione. Sulla seconda, ugualmente in fuga, è rinchiusa Afra, principessa di lontani paesi. Entrambi i giovani stanno per essere traditi dall’avidità e dalla sete di potere dei loro equipaggi, quando, incontrandosi per un istante e per sempre, decidono di scambiarsi i destini e di confondere così i loro nemici. “Tu sei me”: come la formula di un incantesimo queste parole racchiudono il segreto dei due sfortunati “re dei re” e indicano il senso ultimo del racconto, che è anche “un viaggio ai confini del mondo conosciuto, un salto verso un’altra epoca”, nell’universo ambiguo del doppio e dell’androgino.

Commenti

Autore


  • autore_img
    Roberto Pazzi

    Poeta, narratore e giornalista, vive a Ferrara dove ha insegnato nella scuola e nell’università e tiene corsi di scrittura creativa. Tradotto in ventisei lingue, è considerato tra i più original [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: GRANDI TASCABILI
    • Prezzo: 8.90 €
    • Pagine: 208
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845270116
    • ISBN E-book: 9788858706718

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...