L’ Età romantica

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


ALLE ORIGINI DEL PENSIERO POLITICO MODERNO

A cura di Henry Hardy

“Una lettura indispensabile per chiunque sia interessato alla storia, alla genesi delle idee e allo sviluppo del pensiero liberale moderno. L’età romantica è una sintesi perfetta del pensiero di Berlin.”
John Gray New York Review of Books

“Intellettuale e diplomatico, pensatore liberale tra i più influenti del Ventesimo secolo.”
Sergio Romano

“Isaiah Berlin è stato il maggior storico delle idee e filosofo politico dell’ultimo mezzo secolo.”
Boris Biancheri TTL La Stampa

“Berlin è una figura straordinaria, sempre curiosa e pronta alle più ardue avventure del suo ingegno, inquieto e insaziabile.”
Arturo Colombo Corriere della Sera

Pochi filosofi o storici della cultura hanno saputo restituire l’essenza del Romanticismo come Isaiah Berlin. L’età romantica rappresenta la sintesi definitiva del suo accurato lavoro. In sei illuminanti capitoli, Berlin spazza via con decisione i luoghi comuni su quella che egli considera la più grande rivoluzione culturale dell’Occidente moderno, e rintraccia nel Romanticismo le origini del lessico e dei concetti centrali della politica moderna e contemporanea. Dopo aver distinto un Romanticismo “temperato” e un Romanticismo “senza briglie”, egli addita le ramificazioni politiche del Romanticismo nel corso del Novecento, da quelle devianti (sfociate nel fascismo) a quelle più autentiche che sviluppano le idee romantiche di libertà, identità e democrazia, parole chiave della nostra stessa vita contemporanea.

ALLE ORIGINI DEL PENSIERO POLITICO MODERNO

A cura di Henry Hardy

“Una lettura indispensabile per chiunque sia interessato alla storia, alla genesi delle idee e allo sviluppo del pensiero liberale moderno. L’età romantica è una sintesi perfetta del pensiero di Berlin.”
John Gray New York Review of Books

“Intellettuale e diplomatico, pensatore liberale tra i più influenti del Ventesimo secolo.”
Sergio Romano

“Isaiah Berlin è stato il maggior storico delle idee e filosofo politico dell’ultimo mezzo secolo.”
Boris Biancheri TTL La Stampa

“Berlin è una figura straordinaria, sempre curiosa e pronta alle più ardue avventure del suo ingegno, inquieto e insaziabile.”
Arturo Colombo Corriere della Sera

Pochi filosofi o storici della cultura hanno saputo restituire l’essenza del Romanticismo come Isaiah Berlin. L’età romantica rappresenta la sintesi definitiva del suo accurato lavoro. In sei illuminanti capitoli, Berlin spazza via con decisione i luoghi comuni su quella che egli considera la più grande rivoluzione culturale dell’Occidente moderno, e rintraccia nel Romanticismo le origini del lessico e dei concetti centrali della politica moderna e contemporanea. Dopo aver distinto un Romanticismo “temperato” e un Romanticismo “senza briglie”, egli addita le ramificazioni politiche del Romanticismo nel corso del Novecento, da quelle devianti (sfociate nel fascismo) a quelle più autentiche che sviluppano le idee romantiche di libertà, identità e democrazia, parole chiave della nostra stessa vita contemporanea.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 25.00 €
    • Pagine: 434
    • Formato libro: 24 x 15
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845262371

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...