Il cacciatore di draghi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


traduzione riveduta e aggiornata in collaborazione con la società tolkIeniana italiana

“Aegidius de Hammo era un uomo che viveva nel bel mezzo dell’Isola di Britannia. Il suo nome completo era Aegidius Ahenobarbus Julius Agricola de Hammo; in quei giorni, molto tempo fa, quando quest’isola era ancora felicemente divisa in molti regni, la gente era ricca di nomi altisonanti. Allora c’era più tempo, e c’era meno gente...” Inizia così la storia ironica e divertita che narra la vicenda d’un contadino abitudinario e un po’ fanfarone, costretto dalle circostanze a dar la caccia a un drago, di cui riesce ad aver la meglio, diventando ricco e rispettato tanto da essere eletto re. La fonte sarebbe un’antica cronaca in latino contenente il resoconto delle origini del Piccolo Regno, dove il racconto è ambientato. Ma si tratta soltanto di un espediente. Tolkien vi ricorre non già per dare credibilità storica al suo narrare, ma per creare un mondo metastorico, senza precise coordinate spazio-temporali, un’atmosfera da fiaba, un universo immaginario popolato di draghi e di giganti in cui però possiamo ritrovare qualcosa che incontriamo nella realtà di tutti i giorni. Fiabesco e concretezza di particolari si mescolano dunque con somma maestria nelle mani dell’autore per conquistare i lettori, grandi e piccoli.

traduzione riveduta e aggiornata in collaborazione con la società tolkIeniana italiana

“Aegidius de Hammo era un uomo che viveva nel bel mezzo dell’Isola di Britannia. Il suo nome completo era Aegidius Ahenobarbus Julius Agricola de Hammo; in quei giorni, molto tempo fa, quando quest’isola era ancora felicemente divisa in molti regni, la gente era ricca di nomi altisonanti. Allora c’era più tempo, e c’era meno gente...” Inizia così la storia ironica e divertita che narra la vicenda d’un contadino abitudinario e un po’ fanfarone, costretto dalle circostanze a dar la caccia a un drago, di cui riesce ad aver la meglio, diventando ricco e rispettato tanto da essere eletto re. La fonte sarebbe un’antica cronaca in latino contenente il resoconto delle origini del Piccolo Regno, dove il racconto è ambientato. Ma si tratta soltanto di un espediente. Tolkien vi ricorre non già per dare credibilità storica al suo narrare, ma per creare un mondo metastorico, senza precise coordinate spazio-temporali, un’atmosfera da fiaba, un universo immaginario popolato di draghi e di giganti in cui però possiamo ritrovare qualcosa che incontriamo nella realtà di tutti i giorni. Fiabesco e concretezza di particolari si mescolano dunque con somma maestria nelle mani dell’autore per conquistare i lettori, grandi e piccoli.

Commenti

Autore


  • autore_img
    John Ronald Reuel Tolkien

    John Ronald Reuel Tolkien (1892-1973), massimo studioso di letteratura medievale inglese, è l’autore della trilogia Il Signore degli Anelli, definito il libro del secolo XX. Tra le sue altre opere, [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: I LIBRI DI TOLKIEN
    • Prezzo: 12.50 €
    • Pagine: 160
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845259906

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...