I Fratelli minori

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


C’era di nuovo musica
nella sua anima

 

 

Julian e Martha sono due fratelli veneziani con un padre famoso: un cantante lirico enorme in ogni senso, di cui è stato difficile essere i figli. Julian ha trovato la sua strada grazie a Sara. Londra è divenuta il loro piccolo nido. Martha ha invece seguito le orme del padre sotto lo pseudonimo di Daniela Varga. Ma il suo matrimonio è fallito, e un amore giovanile, Giovanni, militante di estrema sinistra, l’ha strappata alla carriera e perduta. Anni dopo, un musicologo in cerca di scoop scoprirà, e ricostruirà in un libro biografico, la doppia vita di Martha/Daniela, e rischierà di distruggere il fragile equilibrio di Julian e di sua moglie. Dal cuore amaro degli anni settanta ai primi anni del Terzo Millennio, dal terrorismo alla globalizzazione, il senso di un’intera stagione di vita italiana, riflessa negli atti e nelle scelte dei singoli, si rivela a Julian. Lungo un viaggio di ritorno a Venezia insieme alla moglie malata per rifare i conti con la propria vita e con quella della sua sfortunata famiglia, riscopre la forza che non conosce vecchiaia o giovinezza: la voglia di vivere. Enrico Palandri torna alla narrativa nel segno di un grande affresco, in cui storie d’amore e conflitti di classe si mescolano e si richiamano a vicenda per comporre un inedito e accorato ritratto di generazione.

C’era di nuovo musica
nella sua anima

 

 

Julian e Martha sono due fratelli veneziani con un padre famoso: un cantante lirico enorme in ogni senso, di cui è stato difficile essere i figli. Julian ha trovato la sua strada grazie a Sara. Londra è divenuta il loro piccolo nido. Martha ha invece seguito le orme del padre sotto lo pseudonimo di Daniela Varga. Ma il suo matrimonio è fallito, e un amore giovanile, Giovanni, militante di estrema sinistra, l’ha strappata alla carriera e perduta. Anni dopo, un musicologo in cerca di scoop scoprirà, e ricostruirà in un libro biografico, la doppia vita di Martha/Daniela, e rischierà di distruggere il fragile equilibrio di Julian e di sua moglie. Dal cuore amaro degli anni settanta ai primi anni del Terzo Millennio, dal terrorismo alla globalizzazione, il senso di un’intera stagione di vita italiana, riflessa negli atti e nelle scelte dei singoli, si rivela a Julian. Lungo un viaggio di ritorno a Venezia insieme alla moglie malata per rifare i conti con la propria vita e con quella della sua sfortunata famiglia, riscopre la forza che non conosce vecchiaia o giovinezza: la voglia di vivere. Enrico Palandri torna alla narrativa nel segno di un grande affresco, in cui storie d’amore e conflitti di classe si mescolano e si richiamano a vicenda per comporre un inedito e accorato ritratto di generazione.

Commenti

Autore


  • Enrico Palandri

    ENRICO PALANDRI Dopo Boccalone (1979), ha pubblicato Le pietre e il sale (1986), Le vie del ritorno (1990), Le colpevoli ambiguità di Herbert Markus (1997), Angela prende il volo (2000), L’altra s [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: LETTERATURA ITALIANA
    • Prezzo: 17.00 €
    • Pagine: 266
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845264498

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...