Enciclopedia filosofica

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Testo tedesco a fronte

Qual è il compito del filosofo? A questa domanda vuole rispondere l’Enciclopedia filosofica, un corso di avviamento allo studio della filosofia che Kant tenne più volte dal 1767 al 1782. Ai suoi uditori egli spiega come la filosofia non si possa apprendere da un professore né imparare dai libri, ma debba costituire un modello per la spiegazione della realtà in cui l’uomo agisce; li incita inoltre a pensare da sé, nello spirito dell’Illuminismo. Kant propone l’idea del filosofo come guida e legislatore della ragione, che sa orientare l’uomo verso la comprensione delle questioni cruciali del sapere. L’Enciclopedia filosofica risale al decennio di preparazione della Critica della ragion pura, della quale mostra alcuni tratti ancora in evoluzione, come la tavola dei giudizi e delle categorie; appaiono invece già delineati la funzione e il ruolo della filosofia critica in quanto propedeutica a qualsiasi sistema di metafisica. L’edizione è curata da Giuseppe Landolfi Petrone, attento studioso di Kant, e Laura Balbiani, germanista e storica della lingua. Nel saggio introduttivo e nelle due appendici, Landolfi Petrone ripercorre la carriera accademica di Kant e illustra le tematiche portanti di queste lezioni. Nel tradurre il lungo frammento, disadorno e talvolta oscuro, Laura Balbiani si è mantenuta fedele all’originale, riuscendo però a rendere scorrevole il testo. Della traduttrice è anche l’efficace introduzione alla lettura, che mette in luce le strategie espositive e didattiche di Kant. Il testo originale a fronte è tratto dal XXIX volume delle Gesammelte Schriften curate dall’Accademia delle Scienze di Berlino.

Testo tedesco a fronte

Qual è il compito del filosofo? A questa domanda vuole rispondere l’Enciclopedia filosofica, un corso di avviamento allo studio della filosofia che Kant tenne più volte dal 1767 al 1782. Ai suoi uditori egli spiega come la filosofia non si possa apprendere da un professore né imparare dai libri, ma debba costituire un modello per la spiegazione della realtà in cui l’uomo agisce; li incita inoltre a pensare da sé, nello spirito dell’Illuminismo. Kant propone l’idea del filosofo come guida e legislatore della ragione, che sa orientare l’uomo verso la comprensione delle questioni cruciali del sapere. L’Enciclopedia filosofica risale al decennio di preparazione della Critica della ragion pura, della quale mostra alcuni tratti ancora in evoluzione, come la tavola dei giudizi e delle categorie; appaiono invece già delineati la funzione e il ruolo della filosofia critica in quanto propedeutica a qualsiasi sistema di metafisica. L’edizione è curata da Giuseppe Landolfi Petrone, attento studioso di Kant, e Laura Balbiani, germanista e storica della lingua. Nel saggio introduttivo e nelle due appendici, Landolfi Petrone ripercorre la carriera accademica di Kant e illustra le tematiche portanti di queste lezioni. Nel tradurre il lungo frammento, disadorno e talvolta oscuro, Laura Balbiani si è mantenuta fedele all’originale, riuscendo però a rendere scorrevole il testo. Della traduttrice è anche l’efficace introduzione alla lettura, che mette in luce le strategie espositive e didattiche di Kant. Il testo originale a fronte è tratto dal XXIX volume delle Gesammelte Schriften curate dall’Accademia delle Scienze di Berlino.

Commenti

Autore


  • Immanuel Kant

    Di Immanuel Kant (Königsberg 1724-1804) la BUR ha pubblicato: Critica della ragione pura, Critica della ragione pratica, Critica della capacità di giudizio, Fondazione della metafisica dei costumi, [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: TESTI A FRONTE
    • Prezzo: 12.00 €
    • Pagine: 288
    • Formato libro: 20 x 12
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845292378

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...