Diari di Mussolini 1937 (veri o presunti)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Il 18 marzo 1937 Mussolini sbarca a Tobruk, per inaugurare la via Balbia, che attraversa tutta la costa libica, e per unirsi idealmente al mondo arabo contro il comune nemico franco-britannico. Alle porte di Tripoli, riceve dal capo dei berberi una spada dall’elsa dorata e si proclama “protettore dell’Islam”. A settembre, il viaggio in Germania, in cui viene accolto da gloriose manifestazioni militari, che lasciano il duce “profondamente commosso”. Il rapporto fra i due paesi è più saldo che mai: il 6 novembre l’Italia firma il patto “Anticomintern” impegnandosi a collaborare con la Germania e il Giappone nella lotta contro l’Internazionale comunista. Prima della fine dell’anno, seguendo l’alleato tedesco, l’Italia abbandona la Società delle Nazioni.

Il 18 marzo 1937 Mussolini sbarca a Tobruk, per inaugurare la via Balbia, che attraversa tutta la costa libica, e per unirsi idealmente al mondo arabo contro il comune nemico franco-britannico. Alle porte di Tripoli, riceve dal capo dei berberi una spada dall’elsa dorata e si proclama “protettore dell’Islam”. A settembre, il viaggio in Germania, in cui viene accolto da gloriose manifestazioni militari, che lasciano il duce “profondamente commosso”. Il rapporto fra i due paesi è più saldo che mai: il 6 novembre l’Italia firma il patto “Anticomintern” impegnandosi a collaborare con la Germania e il Giappone nella lotta contro l’Internazionale comunista. Prima della fine dell’anno, seguendo l’alleato tedesco, l’Italia abbandona la Società delle Nazioni.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 26.00 €
    • Pagine: 832
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845271991

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...