CORPUS HERMETICUM

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Il Corpus Hermeticum è una raccolta di scritti filosofico-religiosi di epoca tardo-ellenistica, attribuiti ad Ermete Trismegisto, il Mercurio latino identificato anche con l’egiziano Thot, ?il Dio che dona agli uomini la scrittura. ?Le caratteristiche di fondo di questi testi ?si riassumono in una dottrina esoterica, in una “divina rivelazione”, donata agli uomini da Ermete non mediante dimostrazioni razionali ?e deduzioni logiche, bensì tramite una sorta ?di “iniziazione” misterica. Per gli alti contenuti spirituali e morali di questa letteratura, ?durante il Medioevo e il Rinascimento Ermete Trismegisto fu addirittura considerato un profeta pagano di Cristo. Il Corpus è qui tradotto, ?con testo a fronte, seguendo la fondamentale edizione greca e latina con introduzione ?e commento di A.D. Nock e di A.-J. Festugière (quattro volumi, Parigi 1945-54), anche questi tradotti integralmente. Dopo un’introduzione filologica generale, seguono i 18 trattati greci del Corpus, a partire dal Pimandro, ciascuno corredato di introduzione e note; conclude questa serie l’Asclepio, pervenuto in versione latina dall’originale greco Lógos téleios o Discorso perfetto. Infine vengono riuniti i frammenti, comprensivi sia dei 22 estratti di Stobeo, tra cui la Kore kosmou o Pupilla del cosmo, sia ?di passi citati da altri autori, greci e latini. L’edizione Nock-Festugière è completata dalla curatrice con un’appendice: in questa troviamo un saggio critico con i principali progressi ?occorsi nello studio dell’ermetismo a partire dalla pubblicazione dell’edizione Nock-Festugière, ?dai nuovi orientamenti della critica alle scoperte ?di tre testi ermetici conservati in copto ?nella “biblioteca’’ gnostica ed ermetica ?di Nag-Hammadi. Di uno di questi trattati, quello Sull’Ogdoade e l’Enneade, l’unico non pervenutoci in lingua greca o latina, è offerta la traduzione italiana, con testo copto a fronte, estesa introduzione e note di commento; anche gli altri due sono studiati nella parte introduttiva. È infine raccolta dalla curatrice sia la bibliografia degli ultimi cinquant’anni sul Corpus Hermeticum, sia quella relativa all’ermetismo filosofico in copto.

Il Corpus Hermeticum è una raccolta di scritti filosofico-religiosi di epoca tardo-ellenistica, attribuiti ad Ermete Trismegisto, il Mercurio latino identificato anche con l’egiziano Thot, ?il Dio che dona agli uomini la scrittura. ?Le caratteristiche di fondo di questi testi ?si riassumono in una dottrina esoterica, in una “divina rivelazione”, donata agli uomini da Ermete non mediante dimostrazioni razionali ?e deduzioni logiche, bensì tramite una sorta ?di “iniziazione” misterica. Per gli alti contenuti spirituali e morali di questa letteratura, ?durante il Medioevo e il Rinascimento Ermete Trismegisto fu addirittura considerato un profeta pagano di Cristo. Il Corpus è qui tradotto, ?con testo a fronte, seguendo la fondamentale edizione greca e latina con introduzione ?e commento di A.D. Nock e di A.-J. Festugière (quattro volumi, Parigi 1945-54), anche questi tradotti integralmente. Dopo un’introduzione filologica generale, seguono i 18 trattati greci del Corpus, a partire dal Pimandro, ciascuno corredato di introduzione e note; conclude questa serie l’Asclepio, pervenuto in versione latina dall’originale greco Lógos téleios o Discorso perfetto. Infine vengono riuniti i frammenti, comprensivi sia dei 22 estratti di Stobeo, tra cui la Kore kosmou o Pupilla del cosmo, sia ?di passi citati da altri autori, greci e latini. L’edizione Nock-Festugière è completata dalla curatrice con un’appendice: in questa troviamo un saggio critico con i principali progressi ?occorsi nello studio dell’ermetismo a partire dalla pubblicazione dell’edizione Nock-Festugière, ?dai nuovi orientamenti della critica alle scoperte ?di tre testi ermetici conservati in copto ?nella “biblioteca’’ gnostica ed ermetica ?di Nag-Hammadi. Di uno di questi trattati, quello Sull’Ogdoade e l’Enneade, l’unico non pervenutoci in lingua greca o latina, è offerta la traduzione italiana, con testo copto a fronte, estesa introduzione e note di commento; anche gli altri due sono studiati nella parte introduttiva. È infine raccolta dalla curatrice sia la bibliografia degli ultimi cinquant’anni sul Corpus Hermeticum, sia quella relativa all’ermetismo filosofico in copto.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: IL PENSIERO OCCIDENTALE
    • Prezzo: 40.00 €
    • Pagine: 1664
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845233708
    • Curatore: Ilaria

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...