Amore rabbia follia

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


"A sentire padre Paul, l’istruzione mi ha rovinato la vita.
La mia intelligenza sonnecchiava e io l’ho svegliata, ecco la verità.
Per questo motivo ho deciso di tenere un diario.
Ho scoperto in me doti insospettate.
Credo di saper scrivere.
Credo di saper pensare. Sono diventata arrogante.
Ho preso coscienza di me."

Sullo sfondo di una Haiti progressivamente oscurata dalla dittatura militare, l’amore, la follia, le competizioni familiari e le gelosie si insinuano nelle menti e nelle famiglie come le uniche possibilità di fuga, riscatto o sogno. In una famiglia, tre sorelle – Claire, Félicia, e Annette – si fanno travolgere dalla passione per uno stesso uomo. In un’altra, la figlia modello, anima bella e idealista, è costretta a prostituirsi in cambio della salvaguardia dei propri cari dalla violenza dei militari. In un’altra ancora, René si chiude in casa con due amici, André e suo fratello Jacques, a bere e a rievocare il passato. Si disegna così un quadro di amore, gelosia, morte e follia, che è un grido di rivolta contro l’ordine sociale e sessuale.

"Un libro mitico, che ha causato l’esilio della sua autrice."
Libération

"Un’opera di denuncia politica e di sopraffina forza letteraria."
Le Monde

"Amore Rabbia Follia, il romanzo più importante dell’opera letteraria di Marie Vieux-Chauvet, è stato scritto ad Haiti e non in esilio. Pubblicato in Francia da Gallimard nel 1968, su suggerimento di Simone de Beauvoir, scatena le ire di François Duvalier, il tiranno che all’epoca regna ad Haiti. La famiglia dell’autrice, già messa a dura prova dall’esecuzione arbitraria di tre dei suoi membri, teme nuove rappresaglie. In occasione di un soggiorno in Francia, Pierre Chauvet, marito dell’autrice, viene informato da un diplomatico haitiano dei nuovi pericoli che minacciano la famiglia. Rientrato d’urgenza a Port-au-Prince, acquista tutte le copie già presenti in libreria e le distrugge. Da parte sua, Marie Vieux-Chauvet ottiene dall’editore che la distribuzione dell’opera venga sospesa."

"A sentire padre Paul, l’istruzione mi ha rovinato la vita.
La mia intelligenza sonnecchiava e io l’ho svegliata, ecco la verità.
Per questo motivo ho deciso di tenere un diario.
Ho scoperto in me doti insospettate.
Credo di saper scrivere.
Credo di saper pensare. Sono diventata arrogante.
Ho preso coscienza di me."

Sullo sfondo di una Haiti progressivamente oscurata dalla dittatura militare, l’amore, la follia, le competizioni familiari e le gelosie si insinuano nelle menti e nelle famiglie come le uniche possibilità di fuga, riscatto o sogno. In una famiglia, tre sorelle – Claire, Félicia, e Annette – si fanno travolgere dalla passione per uno stesso uomo. In un’altra, la figlia modello, anima bella e idealista, è costretta a prostituirsi in cambio della salvaguardia dei propri cari dalla violenza dei militari. In un’altra ancora, René si chiude in casa con due amici, André e suo fratello Jacques, a bere e a rievocare il passato. Si disegna così un quadro di amore, gelosia, morte e follia, che è un grido di rivolta contro l’ordine sociale e sessuale.

"Un libro mitico, che ha causato l’esilio della sua autrice."
Libération

"Un’opera di denuncia politica e di sopraffina forza letteraria."
Le Monde

"Amore Rabbia Follia, il romanzo più importante dell’opera letteraria di Marie Vieux-Chauvet, è stato scritto ad Haiti e non in esilio. Pubblicato in Francia da Gallimard nel 1968, su suggerimento di Simone de Beauvoir, scatena le ire di François Duvalier, il tiranno che all’epoca regna ad Haiti. La famiglia dell’autrice, già messa a dura prova dall’esecuzione arbitraria di tre dei suoi membri, teme nuove rappresaglie. In occasione di un soggiorno in Francia, Pierre Chauvet, marito dell’autrice, viene informato da un diplomatico haitiano dei nuovi pericoli che minacciano la famiglia. Rientrato d’urgenza a Port-au-Prince, acquista tutte le copie già presenti in libreria e le distrugge. Da parte sua, Marie Vieux-Chauvet ottiene dall’editore che la distribuzione dell’opera venga sospesa."

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: LETTERATURA STRANIERA
    • Prezzo: 18.00 €
    • Pagine: 406
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845258350

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...